Loris Cresson confermato per le stagioni 2021 e 2022 del WorldSBK

 In Notizie

In vista della trentatreesima stagione di gare in un Campionato del Mondo, la TPR OUTDO Pedercini Racing, presente nel WorldSBK dal 1998, è lieta di annunciare che Loris Cresson, che ha debuttato con la squadra italiana nel finale di stagione del Campionato Mondiale FIM Superbike 2020 in Portogallo, è stato confermato anche per le due prossime stagioni WorldSBK 2021 e 2022.

Il pilota belga ha dimostrato un grande potenziale durante i diversi test post-stagione svolti con la squadra italiana. Sia Loris che il team non vedono l’ora di compiere ulteriori progressi quando la nuova stagione inizierà, sul circuito TT di Assen alla fine di aprile.

La TPR OUTDO Pedercini Racing avrà a disposizione l’ultima versione della Kawasaki ZX10RR e spera di poter annunciare nelle prossime settimane un secondo pilota da affiancare a Cresson.

Loris Cresson:
“Sono felice di correre con il Pedercini Racing per il 2021 e 2022 nel Mondiale Superbike. E’ un grande passo avanti per me nella mia carriera di pilota, mentre come uomo è una nuova sfida, una grande sfida, ma sono pronto ad affrontarla. Dopo la gara dell’Estoril ed i test che abbiamo svolto insieme, mi sento fiducioso di quello che potremo fare nei prossimi anni. Mi sembra di far parte di una nuova famiglia allargata, nella quale c’è davvero una bella atmosfera. Certo ci dobbiamo conoscere meglio entrambi, ma la sensazione che ho è già molto buona e loro credono in me, il che è molto importante. Sono sicuro che possiamo migliorarci ogni volta che io salirò in moto, e spero che presto potremo andare a provare la nuova Ninja. Auguro a tutti i membri della squadra, a tutti i miei sponsor e sostenitori e a tutti i tifosi del WorldSBK un felice Natale, e non vedo l’ora di vedere tutti in pista ad Assen”.

Lucio Pedercini – Team Owner:
“Sono felice di continuare con Loris per le stagioni 2021 e 2022, in quanto vediamo in lui un grande potenziale. Insieme siamo sicuri di poter migliorare e fare un buon lavoro. Vogliamo lavorare sodo, fare una buona stagione e aiutare Loris a crescere come pilota. Il progetto è quello di firmare anche con un secondo pilota, il che sarà un bene per la squadra e anche per Loris, perché avrà un punto di riferimento da qualcuno che in pista usa la stessa moto. Certo, sia io che David Salom possiamo aiutarlo e lo aiuteremo, ma è meglio avere due moto e due piloti che lavorano insieme. Entrambi i piloti ne trarranno beneficio. Come sempre faremo del nostro meglio come squadra, e non vediamo l’ora di disputare la nostra trentesima stagione in un paddock del Campionato del Mondo”.

TPR OUTDO Pedercini Racing sarà presente anche al WorldSSP300 nel 2021 con il pilota Johan Gimbert.