Samuele Cavalieri correrà al fianco di Loris Cresson nel TPR Pedercini 2021

 In Notizie

OUTDO TPR Pedercini è lieto di annunciare che schiererà due Kawasaki ZX10-RR nel Campionato Mondiale FIM Superbike di quest’anno, avendo firmato un contratto annuale con il ventitreenne Samuele Cavalieri.

Protagonista nel Campionato Italiano Velocità CIV Superbike, Cavalieri diventa ora un pilota WorldSBK a tempo pieno, dopo aver già fatto registrare nove presenze nel campionato Mondiale Superbike, quale sostituito dei piloti titolari dei team Ducati Barni Racing e Motocorsa. Due tredici posti al Misano World Circuit Marco Simoncelli ottenuti nel 2019 sono sino ad oggi i suoi migliori risultati.

Nelle prossime settimane Cavalieri farà il proprio debutto 2021 in pista con una Kawasaki, insieme all’altro pilota OUTDO TPR Pedercini, il già confermato Loris Cresson.

Samuele Cavalieri:
“Sono incredibilmente felice ed entusiasta di entrare a far parte del Team Pedercini Racing e di disputare la mia prima stagione completa nel Mondiale Superbike. Sarà anche la mia prima volta con una Kawasaki. La casa giapponese ha lanciato una moto nuova, e sono curioso di provarla il prima possibile. Il primo obiettivo è quello di acquisire esperienza, poiché ci sono molti circuiti che non ho mai visto se non alla PlayStation. È importante fare le cose passo dopo passo e migliorare costantemente le mie prestazioni. Grazie alla squadra e a Lucio per avermi dato questa opportunità e voglio ringraziare anche tutti gli sponsor che l’hanno resa possibile.”

Lucio Pedercini:
“Sono felice di dare il benvenuto a Samuele nella nostra squadra 2021, al fianco di Loris. Da tempo pensavo di schierare due giovani piloti in squadra, anche perché sono sicuro che si aiuteranno a vicenda. Quando nel 1998 sono arrivato nel paddock del Mondiale Superbike, per i primi due anni sono stato solo, ma se ben ricordo dal 2000 abbiamo corso con tre piloti fino al 2017, mentre successivamente abbiamo schierato due riders. Per me avere due giovani piloti in squadra è sempre stato un obiettivo e quindi farò del mio meglio per aiutarli a migliorare e a progredire nella loro carriera agonistica, perché abbiamo bisogno di veder emergere nuovi giovani talenti. Inoltre è bello avere un pilota italiano in squadra. Samuele è un talento, ed è arrivato secondo nel campionato italiano 2020 alle spalle di Lorenzo Savadori, un pilota che io e la mia squadra conosciamo molto bene. Samuele è la scelta migliore che potessimo fare come compagno di Loris in questa nuova entusiasmante stagione, e non vediamo l’ora di iniziare questa nostra avventura insieme.”