Test proficui in Catalunya per Johan Gimbert

 In Notizie

Sia ieri che oggi il TPR Team Pedercini è sceso in pista al Circuit de Barcelona-Catalunya con il pilota # WorldSSP300 Johan Gimbert, entrambi desiderosi di iniziare nel migliore dei modi quella che sarà la loro prima stagione completa insieme.

Completando più di 70 giri nelle due giornate di prove, Gimbert si è migliorato in modo significativo chiudendo i test catalani attorno al ventesimo posto della classifica generale, sostenuto dai continui progressi compiuti.

Lavorando a stretto contatto con l’ex campione del mondo Superbike EVO David Salom, parte integrante della squadra del TPR Team Pedercini, Johan è stato in grado di mettere in pratica i consigli che gli ha fornito l’ex campione del WorldSBK e WorldSSP, dando così ottimismo a tutta la squadra, in vista dell’apertura della stagione che avverrà a maggio al MotorLand Aragon.

Johan Gimbert:
“La prima giornata è stata molto positiva. Abbiamo provato tante cose con il fine di acquisire un miglior feeling con la moto. Il tempo sul giro non è stato male, perché non abbiamo utilizzato il motore con le specifiche complete e quindi sono contento. Martedì abbiamo trovato un’ottima soluzione per l’anteriore della nostra moto. Sono riuscito a migliorare il mio tempo sul giro ed ho trovato un ottimo, feeling lavorando con David (Salom) e con Lucio (Pedercini). Adesso rimarrò a guardare i test della Superbike con il team nei prossimi due giorni, prima di andare ad Aragon per un altro test. Voglio ringraziare tutto il team e tutti i miei sponsor! ”

Lucio Pedercini:
“Siamo davvero felici di aver concluso così positivamente questo test catalano con Johan. Ha trovato un buon feeling con le nuove sospensioni ed ha fatto propri tutti i feedback ed i consigli che ha ricevuto da me e da David, il che è molto incoraggiante. Abbiamo girato con un motore completamente standard, e questa è una nota decisamente importante. La prossima settimana andremo con lui ad Aragon, per consentirgli di arrivare alla prima gara pronto e fiducioso. Un grande ringraziamento va a tutta la squadra e a Johan, che ha fatto un ottimo lavoro in questi due giorni! “