Isaac brilla sotto la pioggia del venerdì e ottiene tre solidi risultati nel corso del #CZEWorldSBK

 In Notizie

Un triplo piazzamento tra i primi venti è stato il premio per gli sforzi di Isaac Vinales e del TPR Team Pedercini all’Autodrom Most lo scorso fine settimana, sede dell’ottavo round del Campionato Mondiale FIM Superbike.

Le condizioni miste per tutta la durata dell’evento hanno reso difficile ottimizzare i set-up per tutti i concorrenti, ma Isaac e il team hanno lavorato bene per assicurargli un buon feeling fin dalla prima sessione di prove del venerdì, che lo ha visto girare tra i primi cinque!

Una solida Superpole ha garantito una posizione di tutto rispetto sulla griglia di partenza, che Isaac ha sfruttato per concludere in P18, P16 e P17 le tre gare.

Il team si avvia ora verso la pausa estiva con un piano chiaro per le ultime gare della stagione 2023 e non vede l’ora di tornare in pista in Francia a settembre.

Isaac Vinales:
“È stato un weekend positivo. Siamo stati molto competitivi nelle FP1 con la pioggia, riuscendo a rientrare nei primi cinque dove siamo riusciti a trovare un ottimo set up molto velocemente. Sono molto contento del lavoro della squadra, anche se abbiamo avuto qualche problema elettronico in gara uno, ma il team lo ha risolto perfettamente per la Superpole e gara due. Anche se ho commesso degli errori, sono riuscito a raggiungere il gruppo davanti a me e ho mantenuto un ritmo solido che mi ha permesso di batterli. Questo fine settimana è stato un ulteriore passo avanti, quindi vediamo in Francia se riusciremo a mantenere questo slancio. Complimenti alla squadra, abbiamo fatto un buon lavoro questo fine settimana”.

Lucio Pedercini – Team Principal:
“Tutto sommato non è stato un brutto weekend per noi. Le condizioni non erano ideali il sabato e quindi abbiamo dovuto cambiare le gomme in gara, ma lo abbiamo fatto bene e Isaac aveva un buon passo nonostante non avessimo fatto la scelta migliore. Inoltre, ieri in gara due Isaac ha mostrato un buon ritmo con un buon tempo sul giro e il nostro obiettivo è quello di lottare con gli altri piloti Kawasaki indipendenti e ci siamo riusciti. Il nostro obiettivo è continuare a migliorare e ottenere i migliori risultati possibili negli ultimi tre round, a partire dalla pausa estiva”.